' Rivista di Arredamento
  chi siamo   contattaci   fiere   glossario home  
34  Sua altezza, la lavatrice! 15/07/2006   Numero 34
Lavabiancheria iCare e asciugatrice iCare Ultra, di Frigidaire
In cucina o in bagno?
Suggerimenti su dove mettere la lavatrice tenendo conto delle esigenze di spazio e di comfort.
 
 
 Indicazioni generali. Il posizionamento consigliato per la lavatrice è, generalmente, nei locali di servizio della casa come bagno, cucina o, se esistente, la lavanderia, tutti dotati degli impianti necessari. Ricordarsi che per poter caricare e scaricare la lavabiancheria è necessario lasciare davanti all'oblò uno spazio libero di cm 60-70 di passaggio.
 
 
 
 
Altre soluzioni possono prevedere l'inserimento in armadi-lavanderia, perfetti per trovare collocazione nei disimpegni, oppure in vani attrezzati 'su misura' ricavabili nei sottoscala, nelle mansarde o nei ripostigli. Queste opzioni si rivelano preziose soprattutto se la casa è piccola e ogni centimetro si rivela prezioso per la sua organizzazione. In assenza di spazio è importante orientarsi verso modelli di tipo compatto con profondità e larghezze ridotte.
 
 
 
 
Indispensabile per tutte queste opzioni la presenza della rete idrica da cui la lavatrice può attingere e scaricare l'acqua necessaria al lavaggio. Pertanto lo sfruttamento di tali spazi è subordinato alla presenza della rete idrica e di quella elettrica che va appositamente 'portata' al punto di installazione.
 Fonte: dal web
 
 
 
Buona regola, nell'organizzare la zona lavanderia, è quella di collocarla nelle vicinanze di un balcone di servizio (se esiste) o una finestra, per poter stendere il bucato una volta finito il ciclo di lavaggio. In tutti gli altri casi predisporre uno spazio idoneo ricorrendo a una serie di accorgimenti e di complementi come stenditoi freestanding, agganciabili a parete, o a saliscendi.
 
 
 
 In bagno. È la collocazione più classica e anche la più logica. A parte poter sfruttare la presenza del lavandino o della vasca per il trattamento preventivo del bucato, questo spazio è già predisposto per l'attacco della lavatrice. Se il bagno è unico per tutta la casa ideale è optare per un modello a incasso che, una volta pannellato, si mimetizza con il resto dell'arredo. Tenete conto che lo standard dei mobili da bagno è diverso per ragioni ergonomiche; sono più bassi e meno profondi e quindi per inserirvi una lavabiancheria è necessario scegliere tra quelle progettate per l'incasso in questo tipo particolare di mobili. Una regola da rispettare: la lavatrice non si può installare, per ragioni di sicurezza elettrica, in un'area fino a cm 60 intorno alla vasca e alla doccia a meno di interporre un elemento di separazione.
 
 
 
 In cucina. Anche in questo locale si può prevedere insieme all'attacco della lavastoviglie anche quello della lavatrice. In ogni caso per una migliore integrazione con l'arredo dell'ambiente è opportuno orientarsi verso i modelli a incasso.
 

 
 
 
 
 
  dalle Aziende 
Elica Collection
Non semplici cappe, ma protagoniste d`ambiente
 

Una casa più accogliente?
Scopri ora i finanziamenti
Agos Ducato
 

Di giorno e di notte
L’arredo giusto per tutti gli ambienti della tua casa